Menu Chiudi

NEL MEZZO DEL CAMMIN DI UNA VIGNETTA

Dante a fumetti: il sommo poeta e la “Divina commedia” nelle nuvole parlanti di tutto il mondo. Dal 12 al 30 luglio la mostra al Museo Comunale di Rimini

Il Festival Cartoon Club si muove sulle tracce della Divina Commedia, andando a scoprire le opere di numerosi artisti italiani e stranieri che si sono ispirati al capolavoro poetico di Dante e lo hanno illustrato “rileggendo” o reinventando ex novo l’appassionante viaggio nei mondi dell’oltretomba.

Sono oltre 100 i fumetti di tutto il mondo che omaggiano l’Aligheri e il suo capolavoro. Un’ampia esposizione di opere a fumetti, provenienti da tutto il mondo, per la maggior parte veri e propri inediti, con tavole originali, pezzi “storici” che stanno a dimostrare come il rapporto tra il fumetto e il Sommo Poeta sia tutt’oggi ben saldo. In occasione della ricorrenza dei 700 anni dalla morte di Dante (Firenze, 1321), il festival offre al pubblico la possibilità di vedere riunite le opere d’innumerevoli artisti e illustratori che nel corso del tempo si sono ispirati alla Divina Commedia e si sono misurati con le cosmogonie e i personaggi del viaggio allegorico/didascalico nei mondi dell’aldilà percorso e descritto da Dante. Una prima edizione di questa esposizione fu realizzata nel 2004 e il lavoro di aggiornamento non si è mai interrotto. La produzione ispirata alla Commedia continua, essendo un elemento vivo di attenzione a testimonianza dell’indubbia capacità di Dante di parlare attraverso il tempo a uomini e donne, a ragazzi e adulti di epoche successive.

Condividi su...